Clara Storti

Si forma seguendo due strade parallele: le arti visive e la pratica circense, che la porta a specializzarsi nella disciplina della corda aerea. Nel 2011 co-fonda Quattrox4, centro per il circo contemporaneo a Milano. All’interno di questa realtà lavora come artista, si occupa di progettazione culturale e cura l’immagine grafica. È interprete e/o autrice degli spettacoli: “Piani in bilico” (2018), “Dall’alto” (2018), “La rana e le nuvole” (2019), “Repertoire” (2021), “9 gesti” (2022). Nel 2021 ha debuttato a Romaeuropa Festival con il suo solo “Gretel” e nel 2022 ha curato la regia dello spettacolo “Ersilia”, ispirato a “Le città invisibili” di Italo Calvino. Ha lavorato come performer con diversi registi e coreografi, tra cui Dario Fo, Arturo Brachetti, Willi Dorner, Boogaerdt & Van der Schoot e Roberto Olivan.

Programma