Mattia Mura Vannuzzi

Mattia Mura è un artista visivo e documentarista italiano focalizzato sul concetto di limite come opportunità di scoperta. Laureato nel 2014 in Scienze dello Spettacolo alla Sapienza di Roma, ha vinto una borsa di studio a Fabrica nel 2015, dove è rimasto per tre anni. Nel 2018 ha collaborato con Oliviero Toscani ed è diventato filmmaker ufficiale del fotografo. Ha lasciato Fabrica nel 2019, realizzando “Il nostro nome è Anna”, un cortometraggio con Ludovica Nasti, disponibile su Amazon Prime. Il suo primo documentario, “The Choice of Staying”, ha vinto il premio Miglior Cinematografia Europea al JIFFA nel 2020, anno in cui ha ottenuto una residenza artistica a Štúrovo, realizzando la miniserie “Breakfast over the Bridge” per la tv ungherese. Dal 2022 è direttore artistico di Cecinema, festival del cinema ironico e sociale.

Fotografia di Maté Szabo

 

Programma