Patrick Tabarelli

Nato a Verona nel 1979, si è laureato al Politecnico di Milano in Design e in Pittura all’Accademia di Brera. Nel suo lavoro impiega strumenti e supporti della tradizione, unitamente a software e drawing machines autoprodotte, per creare un universo di segni che anima sinuose superfici pittoriche attraverso il collegamento tra la sfera inorganica e il mondo sensibile. Ha partecipato a diverse mostre in spazi privati e pubblici in Italia e all’estero. Le sue opere sono state esposte a Tokyo in occasione dell’evento “Robotics and the Arts”, patrocinato dall’ambasciata italiana in Giappone. Fra i progetti e le mostre più importanti si ricordano “The Brief History of a new Perspective in Painting” al MAC di Lissone; “Ghost in the Machine” presso Luca Tommasi Arte Contemporanea; la partecipazione al Premio Cairo a Palazzo Reale a Milano; “Surfacing” alla Griffin Gallery di Londra; “Elsewhere, Again” da Peninsula a Berlino; e “crossing-over” presso HangarBicocca a Milano.

Programma