Silvia Giordano

Autrice, coreografa e regista, si è specializzata con un MA in Coreografia alla Codarts University e alla Fontys School of Performing Arts in Olanda e con un PhD in Cultural management. Il suo linguaggio indaga la sfera dell’intuizione nella pratica coreografica attraverso l’utilizzo di partiture visive e sonore, interfacciandosi con scrittura, cinema, e opera. Nel 2020 è stata selezionata tra i tre coreografi emergenti alla Biennale Danza di Venezia con “Tremendous Hop” e nel 2021 ha ricevuto il Premio Theodor Rawyler per “Fresh oranges into the ocean”, da cui è tratto il suo primo short film, vincitore di numerosi premi internazionali. I suoi lavori sono andati in scena in festival e istituzioni, tra cui Tanz Bozen, La Mama-Festival dei due Mondi, Guangzhou Opera House. Nel 2023 ha fondato la Cap|Re-Hub, aggregatore di pensiero e movimento, per cui cura la direzione artistica.

Programma